Appartamenti, camere, B&B a Praga
Appartmanento Praga
+420 603 99 1234

Praga

Praga (Praha in ceco) è la capitale e la più grande città della Repubblica Ceca. Situata sul fiume Moldava (Vltava), conta approssimativamente 1,2 milioni di abitanti. Tra i numerosi soprannomi di Praga ricordiamo: La città dorata, La Parigi degli anni venti negli anni novanta, La città delle cento torri, La madre di tutte le città e Il cuore d'Europa.

Praga

Lingua ceca
La lingua ceca (detta anche boemo, in lingua Čeština) è una delle lingue slave occidentali, insieme allo slovacco e al polacco, al casciubo, ed allo slovinzio.

Moneta
La corona ceca (koruna) è la valuta della Repubblica Ceca dall'8 febbraio 1993, data della dissoluzione della Cecoslovacchia. La nuova moneta ha sostituito la corona cecoslovacca alla pari.Esistono monete da 1, 2, 5, 10, 20 e 50 corone e banconote da 100, 200, 500, 1.000, 2.000 e 5.000 corone .Cambio a Praga - esistono tanti uffici di cambio privati che attirano il turista ignaro con offerte come cambio allo 0%, No Commission e cose di questo genere. Presupponendo che nessuno lavora gratis qualcosa c'è sotto visto che poi vi troverete addebitata una commissione del 10-15%. Evitateli! Ugualmente da evitare sono i loschi individui che vi bloccheranno per le strade offrendovi cambi vantaggiosi. O vi rubano il portafoglio, o vi danno soldi fuori corso o anche solo pezzi di carta. Evitateli! Gli alberghi offrono un cambio con una commissione che va dal 5 al 7%. La soluzione più economica è cambiare i soldi nelle banche. L'Euro non è accettato dappertutto e in molti casi se è accettato fanno un cambio sfavorevole quindi è sempre meglio avere valuta locale.

Moneta

Transporti a Praga
L'infrastruttura dei trasporti pubblici consiste di tre linee sotterranee della metropolitana, oltre a linee di tram e autobus.
Metro - il metro e piu veloce di tutti i mezzi del trasporto urbano (ha tre linee collegate tra di loro: A -verde, B -gialla, e C -rossa). Il piano del trasporto di metro praghese troverete in ogni pianta piu dettagliata, a ogni stazione di metro, come pure sopra ogni porta in tutte le carrozze della metropolitana praghese. L'esercizio della metropolitana praghese e assicurato dalle 05:00 alle 24:00, con intervalli di 2-15 minuti.
Tram - recentemente il Trasporto Tranviario Praghese ha festeggiato 100 anni della sua esistenza - Se non avete fretta, e un ideale mezzo di trasporto, perche potete guardare i monumenti storici. Un tram potete prendere dalle 04:30 alle 24:00, gli intervalli sono al massimo 15 minuti, il trasporto tranviario notturno comincia alle 24:00 e finisce alle 04:30, con gli intervalli di 30 minuti.
Autobus - gli autobus assicurano il trasporto dalle fermate terminali di metro o tram. Gli autobus assicurano il trasporto dalle ore 04:30 alle 24:00, con intervalli di 6-15 minuti, il trasporto notturno di autobus si svolge dalle 24:00 alle 04:30, con intervalli di 30 minuti.
Biglietti - I biglietti validi in mezzi del trasporto urbano si possono comprare agli distributori automatici di colore giallo, che si trovano in tutte le stazioni di metropolitana, oppure alle fermate del bus o tram.Tarrife - 32 CZK -questo biglietto dura 90 minuti, permette di cambiare i mezzi.In metropolitana solo se non si esce in superficie. Se prevedete di soggiornare piu giorni vi consiglio i coupon a tempo che vi permettono spostamenti illimitati su tutti i mezzi per la durata del biglietto: 1 giorno 110 CZK o 3 giorni 310 CZKTaxi a Praga - Le tariffe ufficiali sono: 40 CZK tariffa fissa, 28 CZK per 1 km. 


Transporti a Praga

Parcheggi a Praga
Area di parcheggi a pagamento in centro cittá - Il centro di Praha é diviso in 3 zone di parcheggio - arancione, verde e blu.
Zona arancione - tempo massimo di sosta 2 ore. Prezzi: 40 CZK all'ora
Zona verde - tempo massimo di sosta 6 ore. Prezzi: 30 CZK all'ora. Entrambe le zone sono fornite di macchinette automatiche per il parcheggio che accettano monete da 1, 2, 5, 10, 20 e 50 CZK e che sono fornite di istruzioni per l'uso.
Zona blu - la sosta di lunga durata c destinata esclusivamente ai residenti di Praha 1 oppure alle ditte con sede in questo distretto. Qui possono parcheggiare gli autoveicoli contrassegnati con la carta per il parcheggio.
Parcheggi custoditi per automobili (parcheggio e garage) - prezzo da 500 CZK - 800 CZK / 24 ora
Parcheggi del tipo Park and Ride (P + R), letteralmente parcheggia e vai e continuare con i mezzi di trasporto urbano (con la metropolitana). Cosí si possono evitare problemi di parcheggio dell'auto in città. É possibile parcheggiare dalle 4.00 all'1.00 circa del giorno seguente (fine del servizio della metropolitana). Gli utenti del parcheggio che non sono in possesso di un biglietto prepagato o non hanno diritto al trasporto gratuito, dovranno acquistare il biglietto del trasporto pubblico urbano (il biglietto di ritorno con possibilità di cambio al prezzo agevolato di 40 CZK o il biglietto giornaliero al prezzo agevolato di 80 CZK). I parcheggi P + R si trovano presso stazioni della metropolitana.

Monumenti storici
Castello di Praga (Pražský hrad) - La sede storica dei principi e re cechi, oggi sede del presidente della repubblica. Fu fondato verso l'880. Il Palazzo Reale (romanico e gotico) con la Sala di Vladislao (opera di B. Ried, 1502), con la Sala del Consiglio (rinascimentale), e con la cappella di Tutti i Santi (gotica e barocca), l'Ala di Lodovico (nello stile di primo rinascimento), la Sala Spagnola e la Galleria, la Torre Nera ed altre due torri: Daliborka e Mihulka, il Vicolo d'Oro, la Basilica di San Giorgio (romanica), la Cattedrale di San Vito (gotica, nella parte occidentale neogotica), la Pinacoteca del Castello di Praga, il Monastero di San Giorgio (gotico, ricostruito nello stile barocco), il palazzo Lobkovic (rinascimentale e barocco), il Giardino Reale con la Pallacorda e con la Residenza Estiva Reale chiamata anche Belvedere.

Castello di Praga

Ponte Carlo (Karlův most) - Il piu vecchio dei ponti praghesi ancora esistenti. Fondato dal Carlo IV nel 1357, costruito da P. Parléř nello stile gotico. Due torri del quartiere di Malá Strana, la Torre della Citta Vechia, 30 statue o gruppi di statue realizzati tra il Settecento e Novecento.

Ponte Carlo

Piazza della Citta Vecchia (Staroměstské náměstí) - La piazza piu vecchia e piu importante della Praga storica, formatasi nel dodicesimo secolo. Il monumento dominante della piazza e il Municipio della Citta Vecchia con la torre, l'arcata con la cappella e con l'Orologio. La chiesa della Vergine Maria davanti al Týn (chiesa gotica fondata al cavallo del Trecento e Quattrocento), la Scuola del Týn, La Casa alla Campana di pietra, il palazzo della famiglia Golz-Kinský, la Chiesa di San Nicola, la casa U minuty, il monumento di Jan Hus.
L'Orologio Astronomico di Praga o Prague Orloj, in ceco Staroměstský Orloj (Orologio della città vecchia) è un orologio astronomico medioevale situato nella città di Praga, capitale della Repubblica Ceca. L'orologio è montato sul lato sud del municipio della Città Vecchia, nella Piazza Vecchia ed è una delle più importanti attrazioni turistiche della città.Il meccanismo è composto da tre elementi principali: il quadrante astronomico, sul quale, oltre all'ora, sono rappresentate le posizioni in cielo del Sole e della Luna, insieme ad altre informazioni astronomiche; il Corteo degli Apostoli, un meccanismo che, allo scoccare di ogni ora, mette in movimento delle figure rappresentanti i 12 Apostoli; e un quadrante inferiore composto da 12 medaglioni raffiguranti i mesi dell'anno.

Piazza della Citta Vecchia & l'Orologio Astronomico di Praga

Il Quartiere Piccolo (Malá Strana) - è stato fondato nel 1257 e si estende sui pendii del castello di Praga. Mala strana e‘ la zona di praga che stata soggetta meno a cambiamenti lugo il corso dei secoli; soltanto alcuni edifici sono stati costruiti dopo la conclusione del diciottesimo secolo. I monumenti rilevanti di Mala Strana sono imponenti palazzi barocchi e vecchie case. Il suo centro crea La Piazza di Quartiere Piccolo con la chiesa di St Nicola. Malá Strana offre inoltre anche una vista piacevole sulla Cittá Vecchia.

Quartiere Piccolo

Il Vecchio Cimitero Ebraico (Starý Židovský Hřbitov in ceco o Josefov), è sorto nella prima metà del XV secolo ed è forse il monumento più caratteristico della Città Ebraica di Praga. Stretto tra gli edifici del quartiere Josefov, è stato per secolo l'unico luogo nel quale gli ebrei praghesi hanno potuto seppellire i propri defunti.

Vecchio Cimitero Ebraico

Teatro Nazionale (Národní divadlo) - e un edificio neorinascimentale costruito negli anni 1868-1881, sfruttando i fondi di una colletta nazionale (opera dell'architetto J. Zítek), dopo l'incendio ricostruito (negli anni 1881-1883 dall'architetto J. Schulz).

Teatro Nazionale

La Piazza di San Venceslao (Václavské náměstí) - è, ai più, conosciuta soprattutto per essere il luogo dove il 19 gennaio 1969 si è dato fuoco Jan Palach, uno studente universitario di filosofia in segno di protesta contro l'oppressione socioculturale perpetrata dall'Unione Sovietica. Questa piazza si può definire anomala, in effetti si tratta di un largo viale di 750 m di lunghezza ed un'area totale di 45.000 mq, luogo abitudinario di manifestazioni pubbliche, nonché di dimostrazioni di popolo. Si tratta, ad esempio, del luogo dove il 28 ottobre 1918 venne dichiarata l'indipendenza della Cecoslovacchia. Per la sua conformazione è normalmente chiamata dagli abitanti della città Piccoli Champs-Élysées per la sua somiglianza con la celebre strada di Parigi.

Piazza di San Venceslao

Casa danzante (Tančící dům) - è il soprannome dato ad un edificio per uffici nel centro di Praga, Repubblica ceca all'indirizzo Rašínovo nábřeží 80, 120 00 Praha 2. Originalmente chiamato Fred and Ginger (da Fred Astaire e Ginger Rogers) la casa ricorda vagamente una coppia di ballerini. Lo stile costruttivo sta tra il Neo-Barocco, il Neogotico e l'Art Nouveau, stili architettonici per i quali Praga è famosa.

Casa danzante

Il Municipio della Citt Nuova (Novoměstská radnice) - uno dei diciotto monumenti culturali nazionali di Praga. Attualmente, nei locali rappresentativi del municipio si tengono cerimonie nuziali ed eventi culturali o sociali. Questi locali sono: il gotico Mázhaus; il Salone degli Scabini, con il soffitto di legno dipinto; la Sala Grande, con gli affreschi manieristici risalenti al XVI secolo; i Saloni dei Ricevimenti, collegati con la Caffetteria, che stata progettata negli anni settanta dall'architetto Girsa; o le sale delle esposizioni che si trovano al secondo piano.

Municipio della Citt Nuova

Vyšehrad - la roccia sul fiume, è parte integrante del profilo di Praga. La tradizione di questo posto misterioso è legata a leggende raccolte da Alois Jirásek nel suo libro di antiche leggende ceche. La storia narra della principessa Libuše, che previde la futura gloria di Praga dalla sua residenza a Vyšehrad ed inviò una delegazione presso Přemysl l'Aratore, il fondatore della casa reale. Le leggende di Vyšehrad, che spiegano le origini ed i primi anni dello stato dei Premislidi (se si dice così), hanno reso questo posto uno dei luoghi più memorabili della nazione Ceca. Vyšehrad divenne un accampamento fortificato presumibilmente intorno al X secolo.

Vyšehrad

Casa Municipale (Obecní dům) - e una costruzione in stile Liberty risalente agli anni 1905 - 1911 (A. Balsánek, O. Polívka). Venne edificata al posto dell'ex Corte Reale, che fu la sede dei re boemi dalla fine del XIV secolo fino al 1483. La ricca decorazione interna ed esterna in stile Liberty è ad opera di A. Mucha, M. Svabinský, J. V. Myslbek e altri. Al centro dell'edificio si trova la monumentale Sala di Smetana - luogo in cui si tengono il festival musicale internazionale Primavera di Praga, una serie di altri concerti e importanti avvenimenti sociali.

Casa Municipale

Porta delle Polveri (Prašná brána) - e il monumentale ingresso alla Città Vecchia. È una costruzione gotica risalente al 1475 ed edificata da Matìj Rejsek. Una volta veniva utilizzata come deposito della polvere da sparo. Alla fine del XIX secolo venne ricostruita da J. Mocker.

Porta delle Polveri

Castello di Troja (zámek Troja) - e un vasto complesso di edifici e giardini che venne costruito tra il 1679 ed il 1685 da J. B. Mathey. Il nucleo del complesso è un edificio a tre ali dove si trova una grande sala decorata da A. Godin e da suo figlio Isaak. Sulla monumentale scalinata del giardino ci sono le sculture degli dei e delle dee dell'antichità che combattono contro i Titani (ad opera degli scultori di Dresda J. J. e P. Herrmann).

Castello di Troja